Ricerca nel sito [min 3 lettere]

30-06-2018
Bande in vetta - Estate 2018
È un’iniziativa culturale e di intrattenimento promossa dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento in collaborazione con l’Associazione Gestori Rifugi del Trentino e con il supporto dell’Assessorato al Turismo della Provincia Autonoma di Trento e di Trentino Marketing.

30-06-2018
Rifugio Bedole - Serata d'autore con Dario Pedrotti
Sabato 30 giugno alle ore 20.30 serata d'autore con Dario Pedrotti!
Dario Pedrotti non è un campione, né un ultratrailer famoso e il suo nome non svetta nelle classifiche internazionali. Ma è un runner con l'amore per la montagna, con la voglia di allenarsi, fare, arrivare.

30-06-2018
Rifugio Trivena - 24 giugno - Inaugurazione del sentiero O254
Domenica 24 giugno 2018, in occasione della III Giornata Europea del Rifugio, ci sarà l'Inaugurazione del sentiero O254 - da malga Arnò al rifugio Trivena.

29-07-2018
Rifugio Trivena - Estate musicale in Val di Breguzzo
Estate musicale al rifugio Trivena in Val di Breguzzo.
29 luglio: Duo One&One Enrico e Cristiano
5 agosto: Zeller band! Consolidata esibizione del gruppo della Banda Sociale di Tione
19 agosto: Le Rocce Rosse. Nuovo gruppo musicale e canoro "ex Graffiti".
22 agosto - ore 15.00: 500 km di pace. Storie di guerra, luoghi di pace. Conversazione con Gilberto Simoni e Marco Patton.
26 agosto: Concerto della Banda Sociale di Aldeno in collaborazione con la Federazione delle Bande del Trentino e con l'Associazione Gestori Rifugi.


25-07-2018
Rifugio P. Marchetti allo Stivo - 25 luglio - AperiStivo Speciale
Mercoledì 25 luglio il Rifugio P. Marchetti allo Stivo vi aspetta per un Aperi-Stivo speciale! Tobia Poltronieri, in arte Tobjah, chitarrista e cantante del noto gruppo veronese C+C=Maxigross, si esibirà in questa splendida cornice presentando il suo nuovo album! Vi aspettiamo numerosi!
http://www.asat.com/
Partner tecnico dell'Associazione
Escursioni

EE - Al Sass d’Ortiga (Rif. Treviso)
Difficoltà : 1
Tempo di percorrenza : -
Il dislivello : -
Luogo di partenza : Rif. Treviso
Luogo di arrivo : Cima Sass d\'Ortiga 2631mt
Il punto più alto : 2631 mt
Descrizione

La via comune al Sass d’Ortiga (2631m) è sicuramente l’ascensione più interessante perché facile (II grado), molto panoramica e alpinisticamente del massimo interesse per l’eccezionale qualità della roccia di tutte le sue pareti. Ha lo spigolo ovest che sta alla pari dello Spigolo del Velo e le pareti SO e N sono verticali e di roccia ideale per l’arrampicata. Anche la parete est che scende più gradualmente ha una sua personalità: le balze erbose sono separate da salti di roccia compatta e su di esse crescono le più belle stelle alpine delle Dolomiti. Il Sass d’Ortiga è una cima ardita, elegante e un po’ solitaria, circondata com’è da cime nettamente più basse. La  Pala del rifugio, che è la cima più importante del circondario, è ben 300m più bassa. Partendo dal rifugio, il dislivello da superare per andare in vetta sono esattamente 1000 metri che richiedono 3 ore per l’andata e 2 per il ritorno. Il Sass d’Ortiga è stato salito per la prima volta il 22 luglio 1892 da D. Diamantidi, con G. Zecchini e P. Kotter, seguendo l’attuale via comune.

Dal Rifugio Treviso si risale tutto il Vallon delle Mughe per il sentiero 720. Alla Forcella delle Mughe (2261m) lo si abbandona girando a sinistra in direzione nord per portarsi sul versante est. Si risale un pendio erboso con ometti e visibili tracce, un salto roccioso si supera scegliendo i passaggi più facili, molto intuitivi, poi si continua stando poco a destra della Cresta sud fino in vetta.
Giunti in vetta non fatevi prendere dall’ansia della discesa e, se il tempo è sicuro, per un tempo ragionevole lasciatevi dominare dalla pigrizia. Rilassatevi e ammirate lo spettacolo che offre la natura. Non perdetevi la parte migliore della vostra giornata.


DISCESA: Dalla vetta si punta dapprima verso ESE, poi seguendo ometti e tracce si piega gradatamente a sud tenendosi poco a sinistra della cresta. Un salto più ripido si supera cercando i passaggi migliori (II grado) e si continua per facili rocce mise ad erba fino alla Forcella delle Mughe (1 ora). Ancora 1 ora per il sentiero 720 per tornare al rifugio.



I rifugi nella zona

ASSOCIAZIONE GESTORI RIFUGI DEL TRENTINO - Via Degasperi, 77 38123 Trento - 0461/923666 - info@trentinorifugi.com - P: IVA 02250340227