Località: Val Genova - Pian di Bedole (TN)

Quota: 1.641 m

Telefono: +39 0465-501405

Fax: -

Gestore: Collini Adamello

Telefono gestore: +39 0465502325 - +39 340/0712548

Sito: clicca qui

Email: -

 

Descrizione

La Val Genova è una valle alpina glaciale di singolare bellezza, ricchissima di acque e cascate. Nell’alta valle ai piedi dello spettacolare circo di rocce e ghiacciai che scendono dalle vedrette del Mandròn-Adamello e della Lobbia, al termine del Pian di Bedole sorge il rifugio Adamello Collini; la famiglia Collini una famiglia di celebri guide alpine di Pinzolo lo gestisce dal 1932.

 

Accessi

da Carisolo con strada carrozzabile che risale la Val Genova (17 km); accesso con transito regolamentato e comunque con servizio di bus-navetta.

 

Itinerari raccomandati

dal rifugio partono i sentieri n. 212 e n. 241 diretti rispettivamente ai rifugi Mandròn e Ai caduti dell’Adamello al Passo della Lobbia; il sentiero n. 241 per il rifugio “Ai caduti del’Adamello” è molto lungo, faticoso e dal dislivello considerevole, con brevi tratti attrezzati, consigliato solo ad escursionisti allenati. Il sentiero 212 in poco più di 2 ore sale al rifugio Mandròn “Città di Trento”; poco prima del rifugio si incontra il Centro Studi Adamello “Julius Payer” realizzato dalla Sat nel vecchio rifugio austriaco del 1878; all’interno un percorso espositivo illustra gli aspetti più interessanti dell’area glaciale del Mandròn-Adamello la più estesa delle Alpi italiane. All’ inizio del Pian di Bedole in località Pian del Cuch, sulla sinistra orografica sale la selvaggia Val Cercen (segnavia n. 227) una delle valli glaciali “pensili” laterali della Val Genova. In circa 2 ore di cammino si può raggiungere i ruderi della Mandra Cercena alta ai piedi di Cima Busazza.